Episodi di Lesione del Legamento Crociato Anteriore (LCA) si verificano con frequenza allarmante. Alla maggior parte delle persone viene detto di sottoporsi ad un intervento chirurgico subito dopo l’infortunio. Molte persone si convincono erroneamente che una volta che la chirurgia è stata eseguita sul Legamento Crociato Anteriore e la riabilitazione viene completata il ginocchio è normale. Molte persone credono anche che la maggior parte degli atleti ritorni allo sport con le stesse performance dopo la chirurgia sull’LCA.

Un gruppo di ricercatori in Svezia ha deciso di studiare se i nostri metodi di trattamento di una lesione del Legamento Crociato Anteriore potenzialmente influenzano l’inizio della degenerazione della cartilagine e l’osteoartrite. Hanno recentemente rilasciato i risultati della loro sperimentazione KANON.

Gli autori del documento volevano determinare cosa fosse successo alla cartilagine “dura” nel ginocchio dopo l’intervento chirurgico sul Legamento Crociato Anteriore. Volevano anche studiare quali sarebbero gli effetti dei tempi della chirurgia sull’integrità e sulla salute della cartilagine dura. Questo è stato uno studio importante. Andiamo avanti.

Lesioni del Legamento Crociato Anteriore artrosi del ginocchio

L’osteoartrosi è una condizione degenerativa che colpisce la cartilagine articolare alla fine delle ossa. La cartilagine articolare è il cuscinetto rigido che assorbe lo stress quando si cammina, si corre, si salta, ecc. Quando l’osteoartrite inizia la cartilagine inizia a diventare più sottile. Quel diradamento progredisce fino a quando tutta la cartilagine non si perde e le ossa si toccano l’un l’altra. Sfortunatamente, la cartilagine non può essere ripristinata e l’artrite non può essere invertita. Gli atleti che hanno avuto una Lesione del Legamento Crociato hanno il doppio delle probabilità di sviluppare l’artrosi. Pertanto, abbiamo bisogno di ottimizzare la nostra gestione per ridurre il rischio di sviluppare l’artrosi dopo un infortunio al Legamento Crociato Anteriore.

Il test KANON e la salute della cartilagine dopo una lesione del LCA

Lo studio degli autori ha dimostrato che la tempistica di una ricostruzione del Legamento Crociato Anteriore era direttamente correlata al diradamento o alla perdita di cartilagine nel ginocchio. Hanno scoperto che i pazienti che avevano subito un intervento chirurgico al ginocchio avevano quasi il 50% in più di perdita di cartilagine rispetto a un gruppo di pazienti trattati con terapia fisica e chirurgia ritardata.

I nostri metodi di trattamento di una lesione del Legamento Crociato Anteriore influenzano l'inizio della degenerazione della cartilagine e l'osteoartrite?

Che cosa causa l’artrosi dopo un infortunio al Legamento Crociato Anteriore?

Per molti decenni la maggior parte dei chirurghi ortopedici e dei medici della medicina dello sport hanno affrontato la causa dell’osteoartrosi da un punto di vista molto meccanicistico. Ciò significa che la cartilagine sia stata danneggiata a causa di stress meccanico e usura. La perdita di cartilagine non è stata considerata come una questione biologica e non sono stati presi in seria considerazione i processi biologici che avvengono nel ginocchio dopo una lesione.

Ci sono molte sostanze chimiche e proteine ​​all’interno del ginocchio. La cartilagine deriva i suoi nutrienti (cibo) dal fluido nel ginocchio. Lo strato di cartilagine non ha vasi sanguigni che lo riforniscono di glucosio come il resto delle nostre cellule. Quindi la sua nutrizione e salute dipendono dalla salute del fluido all’interno del ginocchio. Dopo una ferita, il contenuto del fluido nel ginocchio diventa molto più ostile alla cartilagine. Alcune delle sostanze chimiche e delle proteine ​​del ginocchio possono danneggiare la cartilagine e portare alla morte delle cellule della cartilagine.

Anche il nostro profilo lipidico (colesterolo, ecc.) è stato collegato al rischio di perdita della cartilagine. Altri documenti mostrano ora che la nostra salute metabolica (glucosio, lipidi, ecc.) può anche influenzare la salute della cartilagine.

Sta diventando sempre più chiaro che le conseguenze biologiche di un infortunio devono essere prese in considerazione quando si trattano le persone con lesioni ai legamenti del ginocchio. Dobbiamo considerare l’impatto biologico di una lesione del Legamento Crociato Anteriore.

Come puoi vedere dal paragrafo precedente, dobbiamo prestare attenzione all’impatto biologico di un infortunio. Le questioni biologiche sono una considerazione altrettanto importante quanto i problemi meccanici dell’instabilità del ginocchio e il desiderio di tornare allo sport.

Il documento di cui stiamo discutendo non ha dimostrato che è la biologia che ha portato ad un aumento della perdita di cartilagine. Tuttavia, sappiamo che il sangue e il suo contenuto sono molto ostili alla cartilagine. Sappiamo anche che il sangue nell’articolazione del ginocchio produce un’intensa reazione infiammatoria. Quell’infiammazione impiega molti mesi per andare via. Farmaci e ghiaccio non funzioneranno per accelerare la risoluzione di questo processo biologico. Se l’intervento chirurgico al ginocchio si svolge troppo presto, può impartire un fenomeno di “doppio colpo”.

Anche la chirurgia al ginocchio provoca sanguinamento nel ginocchio e quindi un’altra intensa reazione infiammatoria. Pertanto, se operiamo precocemente, potrebbe essere che non abbiamo lasciato che la cartilagine si riprendesse dall’episodio infiammatorio iniziale prima di colpirlo di nuovo con un secondo episodio infiammatorio. Ancora una volta, la cartilagine deriva la sua nutrizione dal fluido nel ginocchio. Se la cartilagine non è in condizioni ottimali dal primo episodio di sanguinamento, potrebbe non essere in grado di tollerare il secondo episodio senza subire la morte delle cellule della cartilagine – e quindi l’assottigliamento o la perdita di cartilagine.

Quando dobbiamo intervenire con un intervento chirurgico sul Legamento Crociato Anteriore?

Questa è una grande domanda. Molti atleti e molti genitori di atleti vogliono programmare l’intervento il più presto possibile. Stanno pensando alla finestra di un anno per tornare allo sport. Questo è un modo di pensare molto logico. Tuttavia, ciò che il trial KANON ci sta dicendo è che dovremmo considerare di ritardare la ricostruzione del LCA fino a quando l’articolazione del ginocchio non ritorna al suo normale stato biologico. Questo potrebbe richiedere un certo numero di mesi. Ma il compromesso è che questo approccio (chirurgia ritardata) sembra ridurre il rischio di sviluppare l’artrosi e la perdita della cartilagine dopo un infortunio al Legamento Crociato Anteriore.