Tutti vogliono ottenere il massimo dal tempo che dedicano all’esercizio fisico e gli integratori “pre allenamento” sostengono di aiutarti a fare esattamente questo. Chiunque potrebbe essere interessato a provare uno di questi supplementi prima di andare in palestra o di fare una corsa, nella speranza di aumentare i livelli di energia, la forza muscolare o la resistenza durante l’allenamento.

Gli integratori pre allenamento contengono spesso una miscela misteriosa di ingredienti che vanno dalla caffeina, al guaranà e alla creatina. Ma questi supplementi funzionano e sono sicuri?

Molti di questi integratori possono solo cambiare il modo in cui ti senti mentre ti alleni. Molti degli ingredienti negli integratori pre allenamento hanno lo scopo di dare agli atleti la percezione che il loro allenamento sia super carico, ha detto Jordan Moon, fisiologa sportiva e nutrizionista sportiva presso la United States Sports Academy e Concordia University di Chicago e chief science officer sul sito di fitness tracking Fittrace.com.

Hai degli ingredienti che aumentano il flusso sanguigno, aumentano la frequenza cardiaca, aumentano la concentrazione, aumentano il flusso di sangue alla pelle e ti danno un certo formicolio“, ha detto Moon a Live Science. Ma quegli effetti fisici non rendono le persone più forti o più veloci, ha detto Moon.

E anche se alcuni degli ingredienti di questi integratori – come la caffeina, la creatina e la beta-alanina – hanno migliorato modestamente le prestazioni in atleti e culturisti estremi , danno solo un vantaggio alla gente se si spingono al limite, ha detto Moon.

E alcuni supplementi sul mercato possono contenere additivi illegali e pericolosi , come gli stimolanti anfetaminici. Anche gli integratori che contengono solo ingredienti legali possono includere alti livelli di caffeina, che possono avere un effetto negativo sul cuore, test recenti effettuati da un laboratorio indipendente. 

Gli integratori pre allenamento contengono spesso una miscela misteriosa

fonte: https://physicalculturestudy.com

La maggior parte di questi include gli stessi quattro ingredienti

Le marche inseriscono molte cose nei loro integratori, ma la maggior parte di essi sono formulati usando uno o più dei seguenti elementi: caffeina, aminoacidi, carboidrati e succo di barbabietola. Altre aggiunte esotiche alla lista degli ingredienti in genere si rivelano essere un derivato di una di queste quattro cose.

Caffeina

Buone notizie, amanti del caffè: la ricerca appoggia la capacità della caffeina di aumentare i livelli di energia, la vigilanza e l’eccitazione, e questo rimane vero anche se sei un forte utilizzatore di caffeina fuori dalla palestra, secondo uno studio pubblicato sul Journal of Applied Physiology .

Amminoacidi e ossido di azoto

I nostri corpi non possono produrre aminoacidi a catena ramificata “essenziali” (BCAA), tra cui leucina, isoleucina e valina, che devono essere ottenuti attraverso la dieta. Gli aminoacidi sono gli elementi costitutivi delle proteine ​​e aiutano ad aumentare i livelli di energia. Uno studio del 2016 ha mostrato la loro capacità di migliorare drasticamente le prestazioni di resistenza per due giorni consecutivi nei corridori del college.

Per quanto riguarda l’ossido nitrico, di solito questo viene visualizzato sulle etichette come arginina, un altro amminoacido. Essenzialmente, l’ossido nitrico è un gas che il tuo corpo produce per aiutare le cellule a comunicare meglio l’una con l’altra. Come supplemento, è propagandato per la sua capacità di dilatare i vasi sanguigni, che aumenta la sintesi proteica. Mentre la ricerca sulla sua efficacia è mista, uno studio del 2010 ha scoperto che i ciclisti maschi di età superiore ai 50 anni che utilizzavano un integratore di arginina in polvere mostravano un aumento del 16,7% della soglia anaerobica, il punto in cui l’acido lattico inizia ad accumularsi nei muscoli dopo tre settimane. Gli uomini trattati con un placebo non hanno visto alcun aumento.

Carboidrati

I carboidrati negli integratori pre allenamento aiutano a nutrire i muscoli con il glicogeno, che il corpo utilizza come fonte di energia durante il sollevamento.

Succo di barbabietola

Sul serio. Che si tratti di un componente del tuo integratore o che lo stai sorseggiando, questo alimento ricco di nitrati ha dimostrato di dilatare i vasi sanguigni e aumentare i livelli di ossido nitrico nel sangue. Uno studio del 2015 ha rilevato che gli uomini che hanno bevuto il succo in un periodo di 15 giorni sono stati in grado di allenarsi più a lungo e di conseguenza hanno avuto una maggiore crescita muscolare.

Gli integratori pre allenamento contengono spesso una miscela misteriosa

Aggiunte pericolose

Il più grande rischio potenziale associato agli integratori di pre allenamento è l’inclusione di sostanze pericolose, secondo Thanedar e Moon. Ad esempio, la Food and Drug Administration ha recentemente depositato accuse penali contro USPLabs, i produttori dei supplementi pre  allenamento Jack3d e OxyElite Pro, che sono stati collegati a danni epatici acuti e a molteplici morti.

La FDA ha scoperto che gli integratori contenevano un pericoloso precursore di anfetamina chiamato 1,3-dimetilamilamina, o DMAA, che non è nella lista degli ingredienti integratori approvati dalla FDA.

I test di LabDoor hanno rivelato che le nuove formulazioni di questi supplementi non contengono il DMAA illegale. Tuttavia, un altro supplemento, una bevanda chiamata Train Critical FX, conteneva un analogo precursore di anfetamine, chiamato BMPEA (beta-metilfenetilamina), i test hanno mostrato. BMPEA è un agente antidoping che può comportare rischi cardiaci e non è incluso nell’elenco degli ingredienti integratori approvati dalla FDA .

Questo ingrediente, così come altri stimolanti, non ha davvero alcun business nel mercato degli integratori alimentari“, ha dichiarato Andrea Wong, vice presidente degli affari scientifici e regolatori presso il Council for Responsible Nutrition, un’organizzazione commerciale per l’industria degli integratori.

In definitiva, anche se la maggior parte degli integratori di pre allenamento non è pericolosa, c’è poco sostegno scientifico per alcune delle loro affermazioni più esagerate.

Nel settore degli integratori, si tratta di marketing, non si tratta di ciò che è nel prodotto“, ha detto Moon. “I supplementi non fanno davvero tanto, a meno che tu non stia già facendo molto da solo.”