Esercizio Correttivo è un approccio logico, che trova le propria fondamenta sui principi fisiologici, biomeccanici e comportamentali.

Al giorno d’oggi sono molti gli esperti che parlano di Esercizio Correttivo®. Ma che cos’è l’Esercizio Correttivo®? Va sottolineato innanzitutto che un allenamento intelligente ed efficace, deve prevedere sia l’aumento delle prestazioni che la prevenzione degli infortuni. E questo vale soprattutto per gli esercizi di tipo correttivo.

Una singola sessione di Esercizio Correttivo può includere l’attivazione di diversi distretti muscolari, dai glutei agli esercizi di attivazione per le spalle. Per la buona riuscita di una programmazione d’Esercizio Correttivo, il Trainer deve eseguire in una prima seduta una corretta analisi posturale del cliente.  Nel caso il cliente non sia capace  eseguire gli schemi di movimento richiesti, il primo step sarebbe proprio quello di ricominciare a muoversi correttamente. Il vero obiettivo dell’Esercizio Correttivo è sempre quello di stimolare l’organismo a muoversi correttamente, in modo che il cliente possa tornare a compiere gli esercizi in totale funzionalità con il proprio stile di vita. Gli esercizi integrativi, compiuti attraverso particolari programmi d’attivazione, possono implementare le programmazioni di Esercizio Correttivo, come componenti olistiche orientate a rendere il corpo sano e offrire una sensazione positiva e di benessere per il corpo.

L’ESERCIZIO CORRETTIVO®
Prima di dare la definizione di Esercizio Correttivo® è bene sottolineare cosa NON è Esercizio Correttivo®.

L’esercizio correttivo non è un lavoro di mobilità o stretching statico. Ovviamente tutti tali applicazioni potrebbero far parte di un programma di Esercizio Correttivo®. Tuttavia certe cose, di per sé, non costituiscono o comprendono a loro interno esercizi di tipo Correttivo. Esercizio Correttivo® è un approccio basato inizialmente su una valutazione fisica e sull’osservazione del soggetto al fine di valutarne carenze specifiche o limitazioni. Dalla valutazione e sulla base di questa, lo specialista creerà un programma specifico per l’atleta in cui viene utilizzato un approccio sistematico e progressivo per ridurre il rischio di lesioni e migliorare le prestazioni del cliente.

Qualsiasi componente in un programma di esercizi può essere considerato correttivo, purché risponda alle specifiche esigenze dell’atleta con cui lavoriamo. È il modo in cui il Trainer progetta le sessioni di attivazione, rendendole specifico per quella data persona, che determina il successo di una programmazione di esercizio correttivo. Un allenamento di tipo correttivo rappresenta una’applicazione logica e intelligente, proiettata a migliorare le prestazioni ed evitare i rischi per l’atleta.

 

VISITA IL LINK UFFICIALE
www.eserciziocorrettivo.com