Il sangue ha molte funzioni tra cui il trasporto di nutrienti in tutto il corpo, il mantenimento dell’omeostasi e il sistema immunitario. È costituito da plasma, globuli rossi, globuli bianchi e piastrine.

Tecnicamente, il sangue è un liquido di trasporto pompato dal cuore (o una struttura equivalente) a tutte le parti del corpo, dopo di che viene restituito al cuore per ripetere il processo. Il sangue è sia un tessuto che un fluido. È un tessuto perché è una raccolta di cellule specializzate simili che svolgono funzioni particolari. Queste cellule sono sospese in una matrice liquida ( plasma ), che rende il sangue un fluido.

Nell'uomo, il sangue è un fluido rosso opaco , che scorre liberamente ma è più denso e più viscoso dell'acqua. Il sangue è sia un tessuto che un fluido

Funzione del sangue

  • Trasporto: in termini di urgenza immediata, la funzione respiratoria del sangue è vitale. Una fornitura continua dil’ossigeno è richiesta dalle cellule viventi, in particolare quelle del cervello. Ogni sostanza richiesta per la nutrizione di ogni cellula del corpo viene trasportata dal sangue: i precursori di carboidrati, proteine e grassi; sali minerali e sali; vitamine e altri fattori alimentari accessori. Il sangue trasporta i prodotti di scarto del metabolismo cellulare agli organi escretori.
  • Mantenere l’omeostasi: alterare il flusso sanguigno alla pelle può aiutare a ridurre la temperatura corporea. Trasporto di enzimi che vengono utilizzati per mantenere i nostri ambienti interni.
  • Immunità e difesa: Le cellule del sangue e dei costituenti del plasma interagiscono in modi complessi per conferire l’immunità agli agenti infettivi, per resistere o distruggere gli organismi invasori, per produrre la risposta infiammatoria e per distruggere e rimuovere i materiali estranei e le cellule morte. I globuli bianchi combattono l’infezione e le piastrine aiutano a riparare i danni e coagulano il sangue.

Composizione del sangue

Nell’uomo, il sangue è un fluido rosso opaco , che scorre liberamente ma è più denso e più viscoso dell’acqua. Il colore caratteristico è impartito dall’emoglobina, una proteina unica contenente ferro. L’emoglobina si schiarisce quando è satura di ossigeno (ossiemoglobina) e si scurisce quando viene rimosso ossigeno (deossiemoglobina).

La quantità totale di sangue nell’uomo varia con l’età, il sesso, il peso, il tipo di corpo e altri fattori, ma una media approssimativa per gli adulti è di circa 60 millilitri per chilogrammo di peso corporeo. Un maschio giovane medio ha un volume di plasma di circa 35 millilitri e un volume di globuli rossi di circa 30 millilitri per chilogrammo di peso corporeo

Il sangue è composto da un certo numero di tipi di cellule, di seguito le più importanti:

  • Plasma: il plasma è un liquido color paglierino in cui le cellule del sangue sono sospese. È composto da circa il 90% di acqua e da elettroliti come sodio e potassio e proteine. L’acqua del plasma è liberamente scambiabile con quella delle cellule del corpo e altri fluidi extracellulari ed è disponibile per mantenere il normale stato di idratazione di tutti i tessuti.
  • Globuli rossi (eritrociti): la principale funzione dei globuli rossi è il trasporto dell’ossigeno. I globuli rossi contengono una proteina chiamata emoglobina. Questo si combina con l’ossigeno per formare ossiemoglobina. Ogni globulo rosso ha una durata di circa 120 giorni prima di essere suddiviso dalla milza. Le nuove cellule vengono prodotte nel midollo osseo della maggior parte delle ossa. Ci sono circa 4,5-5 milioni di globuli rossi per micro-litro di sangue.
  • I globuli bianchi (leucociti): I globuli bianchi (leucociti), a differenza dei globuli rossi, sono nucleati e autonomamente mobili. Altamente differenziati per le loro funzioni specializzate, non subiscono la divisione cellulare ( mitosi) nel sangue, ma alcuni mantengono la capacità di mitosi.
    Come gruppo sono coinvolti nei meccanismi di difesa del corpo e nell’attività riparativa. Il numero di globuli bianchi nel sangue normale varia tra 4.500 e 11.000 per millimetro cubo.
  • Piastrine (trombociti): Le piastrine del sangue sono le cellule più piccole del sangue, con una media di circa 2-4 μm di diametro. Sebbene siano molto più numerose (da 150.000 a 400.000 per millimetro cubo) rispetto alle cellule bianche, occupano una frazione molto più piccola del volume del sangue a causa delle loro dimensioni relativamente minute. Come i globuli rossi, mancano di un nucleo e sono incapaci di divisione cellulare (mitosi), ma hanno un metabolismo più complessoe struttura interna che avere i globuli rossi. La funzione delle piastrine è correlata a emostasi, prevenzione e controllo delle emorragie.

 

Tipi di sangue

Sebbene tutto il sangue sia composto dalle stesse parti di base, non tutto il sangue è uguale. Esistono otto diverse varianti comuni conosciute come tipi di sangue, che differiscono per la presenza o la mancanza di antigeni. Gli antigeni sono sostanze che possono innescare il sistema immunitario per combattere infezioni o malattie. 

Se a una persona viene dato il tipo sbagliato di sangue in una trasfusione di sangue, allora è possibile che gli antigeni attivino una risposta immunitaria al sangue trasfuso facendolo scartare dall’organismo.

Nell'uomo, il sangue è un fluido rosso opaco , che scorre liberamente ma è più denso e più viscoso dell'acqua. Il sangue è sia un tessuto che un fluido

È importante che i medici effettuino un’attenta analisi del sangue utilizzando il sistema ABO Blood Group. Ci sono quattro gruppi principali che hanno (o non hanno) due antigeni noti come A e B che si trovano sulla superficie dei globuli rossi.

  • Gruppo A – ha solo l’antigene A
  • Gruppo B – ha solo l’antigene B
  • Gruppo AB: ha sia A che B
  • Gruppo O – non ha né A né B sui globuli rossi, ma sia A che B nel plasma sanguigno

Oltre agli antigeni A e B, esiste un terzo antigene chiamato Rh, che può essere presente (noto come positivo) o non presente (negativo). O positivo è il gruppo sanguigno più comune