Confronto tra Pliometria e Bilanciere

Di:    |  9 Dicembre 2020

Durante questa lezione, Antonio Squillante, confronta l’utilizzo della PLIOMETRIA e del BILANCIERE nella preparazione fisica. Tanto l’allenamento pliometrico quanto le alzate di potenza vengono normalmente utilizzate nell’allenamento della forza esplosiva. Sebbene ci siano delle similitudini importanti sotto il profilo cinematico tra esercizi di salto e la tirata olimpica nello strappo e nella girata. Dal punto di vista meccanico esistono importanti differenze che è necessario considerare nella programmazione di questi esercizi.

PLIOMETRIA E ALZATE DI POTENZA PER LA PREPARAZIONE FISICA

Webinar Scienze Motorie TV+
Serie ALLENAMENTO DELLA FORZA

Docente: Antonio Squillante, Trainer ATS, Preparatore Fisico Professionista, Ricercatore, Docente Universitario presso USC Los Angeles

Triple Extension

Sia gli esercizi pliometrici che le alzate di potenza, presentano una variante della triplice estensione (triple extension) , una meccanica che si basa sullo speed principle. La muscolatura estensoria degli arti inferiori viene attivata in maniera prossimale-distale. Questo favorisce l’accelerazione di ciascun segmento corporeo inizi quando l’estensione del segmento precedente ha raggiunto la massima velocità possibile.

Sebbene esercizi pliometrici ed alzate di potenza presentino simili caratteristiche del punto di vista della meccanica articolare (triple extension) e del profilo di attivazione muscolare (stretch-shortening cycle) le caratteristiche biomeccaniche a livello della forza prodotta e della rapidità con la quale questa forza stessa viene espressa presentano sostanziali differenze.

ESERCIZI PLIOMETRICI

È possibile collocare esercizi pliometrici ed alzate di potenza lungo punti diversi della curva forza-velocità, definendo per ciascun esercizio gli aspetti applicativi più opportuni. A parità di potenza espressa, esercizi pliometrici a medio-alto impatto sono più adatti allo sviluppo della forza esplosiva a basso carico o fora rapida (speed-strength) mentre esercizi pliometrici ad alto impatto sono più adatti allo sviluppo della forza esplosiva ad alto carico o potenza (strength speed).

BIBLIOGRAFIA:
Jensen, R. L., & Ebben, W. P. (2007). Quantifying plyometric intensity via rate of force development, knee joint, and ground reaction forces. The Journal of Strength & Conditioning Research, 21(3), 763-767.
Comfort, P., Allen, M., & Graham-Smith, P. (2011). Comparisons of peak ground reaction force and rate of force development during variations of the power clean. The Journal of Strength & Conditioning Research, 25(5), 1235-1239.

Puoi trovare questi contenuti e molto altro, accedendo a SCIENZE MOTORIE TV+
CLICCA QUI per Maggiori Informazioni