Concetto di Fascia

Di:    |  16 Dicembre 2020

Concetto di Fascia

Webinar Scienze Motorie TV+

Docente: Riccardo Mattia Capello, Trainer ATS, Osteopata ed esperto di tecniche complementari. Dopo la Laurea in Scienze Motorie e Sportive presso la SUISM di Torino, consegue il Diploma Triennale di Massofisioterapista e il titolo di Osteopata D.O.M.R.O.I. presso la scuola SIOTEMA di Torino e il CIO (Collegio Superiore di Osteopatia) di Parma. Specializzato in Osteopatia in ambito pediatrico presso la scuola SOMA di Milano e in ambito sportivo. Negli anni, studia la Medicina Tradizionale Cinese per integrare la visione olistica della persona e ampliare i “punti di vista”.

Durante questa lezione il docente Riccardo Capello rappresenta uno degli argomenti più studiati negli ultimi anni, il concetto di fascia.

Che cos’è la fascia?

Il Federative International Committee on Anatomical Terminology (1998) descrive la fascia come “guaina e/o altre aggregazioni di tessuti connettivi dissezionabili” includendo “capsule dei visceri e strutture dissezionabili a essi collegati” (Terminologia Anatomica 1998). L’International Fascia Research Congress (Shleip et al. 2012b) indica la fascia come “tessuti collageni fibrosi che sono parte di un ampio sistema di trasmissione di forza tensionale.

Il mesoderma

Il mesoderma embrionale ha origine da uno strato intermedio di tessuto poco compatto tra l’ectoderma e l’endoderma.

Tessuto confinante e tessuto interno

Già nei primi stadi dello sviluppo si osservano 2 tessuti tipicamente differenti: tessuto confinante e il tessuto interno; il tessuto confinante forma la linea di confine tra il liquido e il tessuto interno: istologicamente viene definito epitelio; il tessuto interno invece si trova sempre all’interno del corpo: istologicamente molto derivati del tessuto interno vengono definiti tessuti connettivi.

Le fasce sono la componente di tessuto molle del sistema connettivale che permea il corpo umano. Sono dei tessuti fibrosi collageni che fanno parte di un ampio sistema di trasmissione di forze tensionali. La rete fasciale nel suo insieme include sia i foglietti di tessuto connettivo denso (setti, rivestimenti muscolari, capsule articolari, capsule degli organi e retinacoli), definiti come FASCIA PROPRIAMENTE DETTA, ma anche ispessimenti della rete sotto forma di legamenti e tendini.

Il tessuto connettivo oggi è considerato un organo completamente sviluppato, uno dei più ampi ed estesi organi del corpo.

Il TESSUTO CONNETTIVO:

  • sostiene;
  • collega;
  • contiene;
  • trasmette.

La meccanotrasduzione

La meccanotrasduzione descrive le molteplici modalità con cui le cellule rispondono a differenti livello di carico meccanico, causando una rapida modificazione del comportamento cellulare e indicendo adattamenti fisiologici, tra cui anche la risposta infiammatoria.

Fascia e MEC

La matrice extracellulare è il microambiente in cui le cellule esprimono la loro funzione, dando inoltre alle cellule, la possibilità di ancorarsi tra loro.

Concetto di Fascia
Puoi trovare questi contenuti e molto altro, accedendo a SCIENZE MOTORIE TV+
CLICCA QUI per Maggiori Informazioni