Sia che si beva in bottiglia o di rubinetto, molto probabilmente l’acqua che beviamo contiene tracce di elettroliti, come sodio, potassio, magnesio e calcio. L’acqua elettrolitica è molto importante per idratare in profondità i tessuti e riequilibrare i minerale essenziali che in alcune circostanze vengono persi eccessivamente

Tuttavia, la concentrazione di elettroliti nelle bevande può variare notevolmente. Alcuni marchi aggiungono una quantità significativa di minerali insieme a carboidrati e commercializzano la loro acqua come bevanda sportiva, mentre altri aggiungono solo una quantità trascurabile di “gusto”.

Questo articolo discute i potenziali benefici di acqua arricchita di elettroliti, così come i comuni miti che la circondano.

Che cos’è l’acqua elettrolitica?

Gli elettroliti sono minerali che conducono elettricità quando si dissolvono in acqua.

Sono distribuiti attraverso il fluido nel corpo e usano la loro energia elettrica per facilitare importanti funzioni corporee.

Gli elettroliti sono essenziali per:

  • Controllare l’equilibrio dei liquidi.
  • Regolare la pressione sanguigna.
  • Aiutare i muscoli a contrarsi, compreso il cuore.
  • Mantenere la corretta acidità del sangue (pH).

Gli elettroliti comuni comprendono sodio, cloruro, potassio, magnesio e calcio.

Le acque elettrolitiche sono potenziate con questi minerali carichi, ma le concentrazioni variano.

A meno che non sia etichettato come “distillata”, la vostra normale acqua in bottiglia fornisce almeno una piccola quantità di elettroliti.

Anche l’acqua del rubinetto ha elettroliti. In media, 1 litro di acqua di rubinetto contiene il 2-3% dell’apporto giornaliero di riferimento (RDI) per sodio, calcio e magnesio ma poco o nessun potassio.

Al contrario, la stessa quantità di popolari bevande sportive potenziate con elettroliti racchiude fino al 18% di RDI per sodio e il 3% di RDI per potassio ma poco o nessun magnesio o calcio.

L’acqua elettrolitica è molto importante per idratare in profondità i tessuti e riequilibrare i minerale essenziali che in alcune circostanze vengono persi eccessivamente

Può migliorare le prestazioni degli allenamenti

Le acque potenziate da elettroliti, in particolare le bevande sportive, possono giovare agli atleti aiutando a reintegrare l’acqua, gli elettroliti e l’energia persa durante l’attività fisica.

Durante l’attività fisica, hai bisogno di liquidi aggiuntivi per sostituire l’acqua persa con il sudore. Infatti, una perdita d’acqua di appena l’1-2% del peso corporeo può portare a diminuzione di forza, velocità e concentrazione.

Anche il sudore contiene elettroliti, tra cui una quantità significativa di sodio, nonché piccole quantità di potassio, calcio e magnesio. In media, si perde circa 1 grammo di sodio per ogni litro di sudore.

Le bevande sportive sono raccomandate rispetto all’acqua semplice per sostituire liquidi ed elettroliti se si tende a sudare molto, allenarsi più di un’ora o in ambienti caldi.

Si noti che le bevande sportive sono progettate per gli atleti, non per gli individui sedentari. Insieme agli elettroliti, contengono calorie derivanti dallo zucchero aggiunto. In effetti, una bottiglia da mezzo litro di Gatorade contiene ben 30 grammi di zucchero.

Può reidratare durante la malattia

A breve termine, vomito e diarrea non sono in genere condizioni gravi. Tuttavia, i sintomi gravi o persistenti possono portare rapidamente alla disidratazione se i liquidi e gli elettroliti non vengono sostituiti.

Neonati e bambini sono particolarmente vulnerabili alla disidratazione da vomito e diarrea gravi. L’American Academy of Pediatrics raccomanda l’uso di una soluzione di reidratazione orale ai primi segni di malattia per prevenire la disidratazione.

Le soluzioni di reidratazione orale contengono acqua, carboidrati ed elettroliti in proporzioni specifiche che sono facili da digerire.

Le bevande sportive sono simili ma contengono quantità maggiori di zucchero. Non sono raccomandate quindi per neonati e bambini piccoli, poiché possono peggiorare la diarrea.

Le bevande sportive possono essere tollerate dai bambini più grandi se diluite in 1 parte di acqua e 1 parte di bevande sportive. Gli adulti in genere tollerano sia le soluzioni di reidratazione orale che le bevande sportive senza problemi.

È importante sottolineare che le bevande elettrolitiche potrebbero non essere sufficienti per trattare la grave disidratazione. Se la diarrea dura più di 24 ore o se non si riesce a mantenere bassi i liquidi, consultare un medico.

Può aiutare a prevenire il colpo di calore

Gli ambienti caldi mettono a rischio per una varietà di malattie legate al calore, che vanno da una lieve eruzione di calore a un colpo di calore mortale.

Normalmente, il corpo gestisce il calore rilasciandolo attraverso la pelle e sudando. Tuttavia, questo sistema di raffreddamento potrebbe iniziare a fallire nei periodi caldi, facendo salire la temperatura corporea a livelli pericolosamente alti.

La chiave per prevenire le malattie legate al calore è limitare il tempo al caldo. Tuttavia, ingerire molti liquidi ed elettroliti è anche estremamente importante per aiutare il corpo a rimanere fresco.

In ambienti caldi, l’acqua e le bevande sportive sono raccomandate per l’idratazione rispetto ad altre bevande. Le bevande contenenti caffeina come soda, caffè e tè possono peggiorare la disidratazione, così come l’alcool.

Elettrolita vs acqua normale

Un’idratazione adeguata è essenziale per la salute generale. L’acqua è necessaria per praticamente tutte le funzioni del corpo, compreso il trasporto di sostanze nutritive, la regolazione della temperatura corporea e lo scarico di scorie e tossine.

È un’errata percezione comune che l’acqua elettrolitica sia superiore all’acqua normale per l’idratazione. In realtà, dipende dalle circostanze.

Più specificamente, l’acqua elettrolitica può essere utile se si è a rischio di perdite veloci di minerali. Si consiglia di prendere in considerazione una bevanda arricchita di elettroliti se:

  • Ti eserciti per più di un’ora.
  • Si suda pesantemente durante l’esercizio.
  • Hai problemi di vomito o diarrea.
  • Sarai esposto al calore per periodi più lunghi.

Al di fuori degli sport, del clima caldo e della malattia, l’acqua normale funziona bene per soddisfare le esigenze quotidiane di idratazione.

L’acqua elettrolitica è facile da realizzare

La produzione di acqua elettrolitica è un modo economico e salutare per sostituire liquidi ed elettroliti quando necessario.

Ecco una semplice ricetta per bere bevande al limone e lime da provare a casa:

Resa: 4 tazze (946 ml)

Dimensione della dose: 1 tazza (237 ml)

Ingredienti:

  • 1/4 cucchiaino di sale
  • 1/4 di tazza (60 ml) di succo di limone
  • 1/4 di tazza (60 ml) di succo di lime
  • 1 1/2 tazze (360 ml) di acqua di cocco non zuccherata
  • 2 tazze (480 ml) di acqua fredda

A differenza delle versioni acquistate in negozio, questa ricetta fornisce una spinta rinfrescante di elettroliti senza zuccheri aggiunti o con colori e aromi artificiali.

Conclusioni

L’acqua elettrolitica è arricchita con minerali di cui il tuo corpo ha bisogno di funzionare in modo ottimale, come sodio, potassio, magnesio e cloruro.

Anche se non è necessario bere continuamente bevande potenziate con elettroliti, possono essere utili durante l’esercizio prolungato, in ambienti caldi o se si ha problemi di vomito o diarrea.

Bevande sportive e altre acque elettrolitiche possono essere costose, quindi potresti prendere in considerazione una versione fatta in casa. Non solo sono economiche, ma forniscono elettroliti senza coloranti o aromi artificiali.