Gianni Natale

FORMAZIONE:
Gianni Natale è laureato in Scienze Motorie all’Università di Firenze

PERCORSO:
Gianni Natale è sempre stato un ottimo atleta e durante gli anni dell’adolescenza praticava con ottimi risultati l’atletica leggera dove ha ottenuto molti titoli regionali e tante partecipazioni a finali nazionali.

Nel 1985 Gianni si iscritto all’ISEF di Firenze e grazie alla tesi sperimentale, scritta in collaborazione con l’istituto di chimica biologica del Prof. Francesco Conconi a Ferrara, riuscì a vincere una borsa di studio della Scuola dello Sport del CONI di Roma.

Gianni ha poi lavorato alcuni anni come assistente alla cattedra di atletica leggera del prof. Renzo Avogaro all’ISEF di Firenze e contemporaneamente aveva intrapreso la carriera come allenatore del settore mezzofondo e fondo ma anche quella di preparatore nel basket, lavorando con la squadra di Grosseto.

Gianni Natale ha poi iniziato a lavorare nell’ambito del baseball quando Claudio Banchi, presidente della società di Grosseto, lo contatta per affidargli il ruolo di Strenght & Conditioning Coach della squadra, una delle più importanti del panorama nazionale.

Negli anni in cui ha lavorato con il Baseball Grosseto sono arrivati due successi nel campionato italiano, la vittoria nella coppa europea per club, l’equivalente della Champions League del calcio, e 4 finali scudetto.

In seguito ai grandi risultati di Grosseto viene invitato da Marco Mazzieri, il manager più vincente della storia del baseball Italiano, a partecipare a uno Spring Training, quello che da noi è la preparazione pre campionato, della franchigia dei Baltimore Orioles della Major League americana.

Nel 2001 Gianni ha ricevuto il primo incarico come preparatore della Nazionale Maggiore di baseball e la partecipazione al campionato europeo per nazioni di Bonn, dove la nazionale ha ottenuto la medaglia di bronzo.

Nello stesso anno, ancora con la Nazionale Maggiore, ha partecipato ai campionati mondiali di Taiwan. Ma il risultato più importante è arrivato nel 2010 quando a Stoccarda la Nazionale Italiana si laurea Campione d’Europa assoluta dopo 13 anni dall’ultimo successo.

Altri Articoli

Gli ultimi articoli nel mondo delle Scienze Motorie
Modello di prestazione Modello di prestazione

Individuazione delle esigenze funzionali attraverso l’analisi del modello di prestazione: «l’operatore può rifarsi a quello che viene definito come metodica modello di prestazio... ...

immunonutrizione L’immunonutrizione chiave della longevità

Non si tratta solo di seguire una dieta o di assumere un integratore, l’immunonutrizione è una orchestrazione più complessa della risposta ormonale e genetica.

...
antropometria e bioimpedenziometria Antropometria e bioimpedenziometria

La valutazione Antropometrica e quella bioimpedenziometrica rappresentano ad oggi due tecniche “low cost” facilmente utilizzabili e anche trasportabili, attraverso le quali è imp... ...

potenziamento esercizio funzionale Potenziamento nell’Esercizio Funzionale

Cometti individua negli esercizi di forza e potenziamento muscolare delle dinamiche vicine a quelle di gesti più complessi, come quelli sport specifici.

...
chinesiologia della caviglia Chinesiologia e funzionalità della caviglia

La caviglia è un segmento del corpo che interviene in tantissimi movimenti della vita quotidiana e sportiva. Una articolazione molto particolare, perché da un punto di vista anatomi... ...

Camminare veloce in gravidanza Camminata veloce in gravidanza pro e contro

Le tre scuse più utilizzate dalle gestanti per rimanere sedentarie sono mancanza di tempo, fatica, mancanza di energie e disconfort fisico.

...