Gian Mario Migliaccio

Nasce a: Civitavecchia
Lavora a: Parma, Roma, Riccione, Roma, Cagliari

PERCORSO DI FORMAZIONE

Facoltà di studio:

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Titoli di Studio:

Dottorato di Ricerca in Scienze dello Sport

 


CARRIERA PROFESSIONALE

Sport Praticati:
Nuoto

Esperienze Lavorative:

  • Imprenditore nella Comunicazione,
  • Marketing & Sport dal 1990

Attuale impiego:

Direttore Sport Science Lab

Eventuali competizioni o studi di ricerca a cui hai preso parte:

Direttore Scientifico progetto “Laboratorio dello Sport” del Coni (Sardegna) dal 2010 al 2014

DOMANDE PERSONALI

Quali sono o quali sono stati i tuoi mentori?

Il Prof.Pietro E. di Prampero

Quali testi di studio consigli?

Solo libri in lingua inglese Evidence-Based

Quali sono le tue fonti di aggiornamento?

ResearchGate

Cosa pensi delle Scienze Motorie oggi e cosa pensi dovrebbero essere in futuro?

Oggi è troppo teorico, non utile al mondo del lavoro e non orientato alle esigenze della popolazione. Dovrà essere ciò che non è riuscito a fare oggi.

Altri Articoli

Gli ultimi articoli nel mondo delle Scienze Motorie
Analisi biomeccanica del movimento attraverso i grafici angolo-angolo

Nelle analisi biomeccaniche e più in genere nella misurazione del movimento umano si è soliti trasporre in forma grafica e in funzione del tempo alcune variabili come ad esempio la ... ...

efficacia del metodo pilates Efficacia del Metodo Pilates: riscontri scientifici

Il Metodo Pilates è una ginnastica Funzionale, Posturale a carattere Globale che trova le sue origini alla fine del 1800. Esso si ispira ed utilizza molti degli esercizi del repertor... ...

psico-neuro-endocrino-immunologia Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia: PNEI

La Psico Neuro Endocrino Immunologia (PNEI) studia le reciproche interazioni tra sistema nervoso, sistema endocrino e sistema immunitario.

...
modello IZOF Il modello IZOF

Il modello IZOF (modello delle Zone Individuali di Funzionamento Ottimale) cerca di spiegare la prestazione sportiva dal punto di vista dell’atleta indagando le emozioni che garanti... ...

percezione dello sforzo fisico Percezione dello sforzo nell’attività fisica

La scala di percezione dello sforzo (Rate of Perceived Exertion, RPE), definita anche Scala RPE, o Scala di Borg è uno strumento ampiamente validato scientificamente per valutare la ... ...

Il sovrallenamento: un evento da considerare

La sindrome da sovrallenamento o overtraining lo possiamo definire come accumulo di stress derivante dall’allenamento che produce un decremento della performance a lungo termine... ...