Danilo Callegari

Nasce a: Pordenone

PERCORSO DI FORMAZIONE

 

Titoli di Studio:
Diploma di maturità scientifica – 4 anni nei Paracadutisti.

Specializzazioni:
Istruttore Nazionale di Krav Maga, Corsi Roccia, Corsi Ghiaccio, Corsi Sci, Corsi Scialpinismo, Corso Paracadutismo, Sub 2° stella, 3 Corsi Sopravvivenza, Corso Soccorso Base e Avanzato (BLSD).

Eventuali altre esperienze:
Avventuriero – Esploratore.


CARRIERA PROFESSIONALE

Sport Praticati:
Alpinismo (360° roccia, ghiaccio, skialp, alte quote, misto), Paracadutismo, Kayak, Sub, Corsa, Nuoto, Bicicletta, Parapendio.

Eventuali avventure a cui hai partecipato:
Avventure svolte in Sudamerica, Asia, Europa e Africa.

Eventi a cui hai partecipato:
Vari Festival d’Avventura in Italia ed Europa, altri eventi per aziende private ed istituzioni.

Record personali:
Danilo Callegari ha percorso 18.000 km sui pedali da solo in giro per il mondo fuori dall’Italia; attraversato con gli sci da solo integralmente il ghiacciaio più grande d’Europa; 470 giorni trascorsi durante le mie avventure da solo; 7.300 metri di quota massima raggiunta da solo; 4 deserti attraversati ed esplorati da solo; 50 km a nuoto continuativi in pieno oceano; 27 maratone in 27 giorni.

 

DOMANDE PERSONALI

Quali sono o quali sono stati i tuoi mentori?
Sono un avventuriero ed esploratore estremo. Amo misurarmi con me stesso attraverso le zone più remote ed impervie del pianeta. Il mio “mentore” è stato, è e sarà Patrick de Gayardon.

Cos’è per te lo sport?
Lo sport per me è il mezzo che mi permette di realizzarmi e realizzare i miei sogni e quindi le mie avventure.

Quando e perchè hai scelto la tua attività?
Tutto è nato all’età di 14 anni ed è nato da “dentro”, spinto solo da una grande voglia di misurarmi, di scoprire i miei limiti e di entrare sempre più dentro la natura.

Cos’è per te la motivazione e dove la trovi?
La motivazione è per me una molla che mi permette di ricevere continui stimoli nel cercare a tutti i costi di raggiungere gli obiettivi che mi prefiggo. La trovo solo ed esclusivamente dentro di me.

 

Sito Professionale di Danilo Callegari

Altri Articoli

Gli ultimi articoli nel mondo delle Scienze Motorie
Le proteine contrattili
Il muscolo scheletrico, sottoposto al controllo volontario che troviamo classificato come facente parte dell’apparato locomotore, è costituito da una serie di unità dette... Read more » ...
sistema somatosensoriale Sistema somatosensoriale
Il sistema somatosensoriale trasporta input sensoriali quali: pressione, temperatura, dolore e postura. Esso si suddivide in esterocettivo, propriocettivo ed enterocettivo. Il sistema esterocettivo... Read more » ...
Valutazione del somatotipo
La valutazione del somatotipo è una tecnica che trova le sue radici in antiche e suggestive ideologie, riconducibili alle teorie tipologiche della personalità... Read more » ...
catena-flessoria Catena flessoria: anatomia, valutazione ed esercizi
Cos’è la catena flessoria e che funzione ha? La catena flessoria è quella catena muscolare che permette al nostro corpo di flettersi attivando... Read more » ...
analisi della partenza nel nuoto Analisi della partenza nel nuoto
Nelle competizioni come i 50 metri la partenza assume un ruolo determinante rispetto a gare più lunghe e già da molti anni si... Read more » ...
Controllo posturale statico e dinamico
Il sistema nervoso centrale (SNC), composto dall’encefalo e dal midollo spinale è formato da miliardi di neuroni. Questo assemblaggio neuronale permette di regolare... Read more » ...