Carlo Capelli

FORMAZIONE:
Carlo Capelli è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano

PERCORSO:
Carlo Capelli si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano summa cum laude nel 1984 e si è specializzato in Medicina dello Sport presso la stessa Università nel 1996. Ha lavorato dal 1988 al 2000 in qualità di Ricercatore e dal 2000 al 2006 in qualità di professore associato di Fisiologia Umana presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biomediche dell’Università degli Studi di Udine.

I principali campi di attività scientifica hanno riguardato lo studio dei fattori fisiologici predittivi della performance in varie forme di locomozione umana, l’adattamento dell’uomo alla microgravità reale e simulata e gli scambi gassosi alveolari nell’uomo nel corso di esercizio muscolare.

Ha trascorso numerosi periodi all’estero di studio e di ricerca: Buffalo (USA), 1993 – 1994, Mosca (Russia), 1994, Ames (USA), 1995, Houston (USA), NASA Lindon Johnson Space Center, 1995 e 1996, Colonia (G), -Institute of Aerospace Medicine Space Physiology dell’Agenzia Spaziale Tedesca (DLR), 2001, 2002.

E’ stato il coordinatore dello studio “Cardiopulmonary consequences of short-term bed-rest in humans” organizzata nel corso della campagna sperimentale the 2001-2003 Short-Term Bed- Rest – Integrated Physiology organizzato a Colonia dall’Agenzia Spaziale Tedesca  (ESA) e dalla DLR.  Carlo ha inoltre partecipato in qualità di co-investigaore a diverse campagen di bed rest.

Negli ultimi anni Carlo Capelli insegna fisiologia nel dipartimento di Physical Performance della scuola norvegese di Scienze dello Sport ad Oslo

Altri Articoli

Gli ultimi articoli nel mondo delle Scienze Motorie
Analisi biomeccanica del movimento attraverso i grafici angolo-angolo

Nelle analisi biomeccaniche e più in genere nella misurazione del movimento umano si è soliti trasporre in forma grafica e in funzione del tempo alcune variabili come ad esempio la ... ...

efficacia del metodo pilates Efficacia del Metodo Pilates: riscontri scientifici

Il Metodo Pilates è una ginnastica Funzionale, Posturale a carattere Globale che trova le sue origini alla fine del 1800. Esso si ispira ed utilizza molti degli esercizi del repertor... ...

psico-neuro-endocrino-immunologia Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia: PNEI

La Psico Neuro Endocrino Immunologia (PNEI) studia le reciproche interazioni tra sistema nervoso, sistema endocrino e sistema immunitario.

...
modello IZOF Il modello IZOF

Il modello IZOF (modello delle Zone Individuali di Funzionamento Ottimale) cerca di spiegare la prestazione sportiva dal punto di vista dell’atleta indagando le emozioni che garanti... ...

percezione dello sforzo fisico Percezione dello sforzo nell’attività fisica

La scala di percezione dello sforzo (Rate of Perceived Exertion, RPE), definita anche Scala RPE, o Scala di Borg è uno strumento ampiamente validato scientificamente per valutare la ... ...

Il sovrallenamento: un evento da considerare

La sindrome da sovrallenamento o overtraining lo possiamo definire come accumulo di stress derivante dall’allenamento che produce un decremento della performance a lungo termine... ...