Alberto Falcone

Nasce a: Roma
Lavora a: Roma, Marino

PERCORSO DI FORMAZIONE

Facoltà di studio:
Università degli Studi di Roma Foro Italico (IUSM),  Università degli Studi di Roma La Sapienza (Fisioterapia)

Titoli di Studio:
Laurea in Scienze Motorie anno 2009, Laurea in Fisioterapia anno 2014

Specializzazioni:

  • Ginnastica Posturale
  • Esercizio Correttivo
  • Attività motoria per la terza età
  • Allenamento Funzionale
  • Riatletizzazione e Rieducazione motoria
  • Ginnastica Respiratoria
  • Taping Elastico
  • Massaggio Sportivo
  • Terapia Manuale
  • Rieducazione Posturale Mio-Fasciale

CARRIERA PROFESSIONALE

Sport Praticati:
Nuoto, Calcio, Allenamento Funzionale.

Esperienze Lavorative:

  • Istruttore Personal trainer in centri sportivi e fitness
  • Istruttore di Ginnastica Posturale di gruppo e individuale
  • Istruttore di Fitness musicale e Allenamento Funzionale
  • Fisioterapista presso aziende ospedaliere private e convenzionate
    Fisioterapista privato
  • Trainer nei corsi di formazione con ATS di Taping Elastico
  • Ginnastica Posturale
  • Esercizio Correttivo.

Attuale impiego:

  • Istruttore Personal trainer
  • Istruttore di Ginnastica Posturale di gruppo e individuale
  • Istruttore di Fitness musicale e Allenamento Funzionale
  • Fisioterapista presso aziende ospedaliere private e convenzionate
  • Fisioterapista privato
  • Trainer nei corsi di formazione con ATS di Taping Elastico
  • Ginnastica Posturale
  • Esercizio Correttivo

DOMANDE PERSONALI

Alberto Falcone, quali sono o quali sono stati i tuoi mentori?

– Prof. P. Mariani (IUSM – Foro Italico)
– Prof. M. Sacchetti (IUSM – Foro Italico)
– Prof. Tito (IUSM – Foro Italico)

Quali testi di studio consigli?

  • – Fisiologia articolare (Kapandji)

  • – Chinesiologia, il movimento umano (V. Pirola)

  • – Teoria, metodologia e didattica del movimento (P. Raimondi, O. Vincenzini)

  • – L’intelligenza nel movimento (Francesconi, Gandini)

  • – Esame del sistema muscolare (Daniels)

  • – Rieducazione delle scoliosi e lombalgie (V. Pirola)

  • – Le catene muscolari (Busquet)

  • – Meridiani Miofasciali (T.W. Myers)

Quali sono le tue fonti di aggiornamento?
Testi scientifici, pubblicazioni, Pubmed, riviste scientifiche, corsi di formazione universitari e privati.

Alberto Falcone, cosa pensi delle Scienze Motorie oggi e cosa pensi dovrebbero essere in futuro?
Penso che finalmente venga data importanza dal punto di vista professionale, sia a livello universitario che sociale, agli esperti del movimento umano nei vari settori: sportivo, rieducativo e nell’integrazione della disabilità. Come chinesiologo mi rendo conto che ancora molto c’è da fare una volta usciti dall’università con una laurea sia triennale che magistrale, ma le basi che il percorso accademico offre sono solide e versatili, permettendo così ai neolaureati di intraprendere una qualsivoglia specializzazione di nicchia.

 

Visualizza il Profilo Professionale sul Registro Professionisti Scienze Motorie

Altri Articoli

Gli ultimi articoli nel mondo delle Scienze Motorie
sistema vestibolare Sistema vestibolare
Il sistema vestibolare è costituito da sensori che rilevano la posizione del capo nello spazio in relazione alla forza di gravità, percependo se... Read more » ...
La teoria yin-yang
Nell’approccio alla metodica della coppettazione non è possibile non incontrarsi con la teoria yin-yang. Essa rappresenta il principio primo e ultimo di tutte... Read more » ...
Differenze tra allenamenti con alti e bassi carichi
Sebbene gli allenamenti con alti e bassi carichi, quando modulati nelle velocità esecutive per favorire l’occlusione vascolare, producano uguali o similari adattamenti ipertrofici,... Read more » ...
velocity-based training Velocity-based training
L’allenamento di forza e potenza è fondamentale per lo sviluppo della performance in ogni disciplina, compreso il calcio, in cui sono richiesti gesti... Read more » ...
Le proteine contrattili
Il muscolo scheletrico, sottoposto al controllo volontario che troviamo classificato come facente parte dell’apparato locomotore, è costituito da una serie di unità dette... Read more » ...
sistema somatosensoriale Sistema somatosensoriale
Il sistema somatosensoriale trasporta input sensoriali quali: pressione, temperatura, dolore e postura. Esso si suddivide in esterocettivo, propriocettivo ed enterocettivo. Il sistema esterocettivo... Read more » ...