Limb symmetry index: cosa è?

Di:   ScienzeMotorie  |  21 Luglio 2021

Il LSI o Limb Symmetry Index è un indice di valutazione funzionale in grado di stabilire con un certo grado di accuratezza un eventuale grado di asimmetria tra arto dominante e arto non dominante (Barber & Noyes 1990). Si tratta di un indice di valutazione funzionale nato in ambito clinico come strumento diagnostico in protocolli di lavoro definiti in letteratura come return to play (RTP) per soggetti i quali siano in precedenza stati sottoposti ad interventi di ricostruzione e/o eventi traumatici a carico del legamento crociato anteriore (ACL).

L’LSI assume un valore compreso tra 0 e 100 che permette di valutare il livello di simmetria arto inferiore destro e sinistro attraverso l’estrapolazione di un valore numerico ottenuto secondo l’equazione: (distanza coperta con l’arto dominante/distanza coperta con l’arto non dominante)/100 dove 100 descrive una condizione di perfetta simmetria.

L’indice di simmetria è normalmente calcolato in base ai risultati ottenuti in una variante del test di salto in appoggio monopodalico o hop test.

limb symmetry index

Test più utilizzato

Di prassi il test di laboratorio più utilizzato per valutare il grado di asimmetria tra arto dominante e arto non dominante consiste in una valutazione di tipo isocinetico. Il test triple hop test for distance (THD). la cui esecuzione permette di valutare non soltanto i livelli di forza e potenza ma anche l’equilibrio in condizioni dinamiche e il controllo posturale, si è tuttavia dimostrato un’ottima alternativa a test di tipo isocinetico per la muscolatura estensoria e flessoria del ginocchio.

Più di recente il single leg triple hop test for distance è stato utilizzato con successo in ricerca come indice di valutazione funzionale per valutare il grado di sviluppo della muscolatura degli arti inferiori, ipotizzando una relazione tra asimmetria e capacità di prestazione in test di natura esplosiva e balistica come accelerazioni, decelerazione e cambi di direzione.

Si tratta in questo caso di un test di valutazione funzionale in grado di misurare quella che in letteratura viene definita sport-specific kinetic adaptation (Fousekis, et al 2010).

lsi

Cambi di Direzione e Deficit di Forza Bilaterale tra arto inferiore destro e sinistro

Forza muscolare ed agilità contribuiscono in maniera significativa al miglioramento della prestazione sportiva. Attraverso due semplici test da campo – il single leg hop test ed il 505 agility test – è stato possibile definire in che modo e fino a quale misura un deficit bilaterale di forza tra arto inferiore destro e sinistro possa compromettere la capacità di eseguire rapidi cambi di direzione. L’utilizzo di un parametro di riferimento standardizzato come l’LSI ha permesso inoltre di definire come un deficit di forza muscolare superiore al 10% sia in grado di compromettere
significativamente la qualità della prestazione sportiva in discipline nelle quali l’agilità riveste un ruolo fondamentale.

lsi score

Risultati

Come suggerito dai dati emersi in ricerca un indice di simmetria tra arto inferiore destro e sinistro superiore al 90% “è fondamentale per garantire una prestazione sportiva ottimale” confermando l’ipotesi originariamente proposta da Young e colleghi (2010) secondo la quale, un deficit bilaterale di forza tra arto inferiore destro e sinistro possa di fatto compromettere la qualità della prestazione sportiva in discipline nelle quali l’agilità riveste un ruolo fondamentale (Munro, & Herrington, 2011).

Lezione SportScience.com
Limb Symmetry Index

Puoi trovare questi contenuti e molto altro, accedendo a SportScience.com

CLICCA QUI per Maggiori Informazioni