Il legame tra attributi mentali positivi e sport fa parte della cultura umana fin dalle prime civiltà, come evidenziato dalla poesia e dall’arte dell’antica Grecia, dai primi documenti storici dalla Cina e dai testi biblici. La disciplina, ad esempio, è spesso associata al duro lavoro di artisti marziali e campioni olimpici. Chiedi a qualsiasi atleta di successo la chiave del suo successo e probabilmente menzioneranno la disciplina. Giustamente, la disciplina è una base essenziale per qualsiasi sport. Costruisce il personaggio di un atleta per aiutarlo a decidere come raggiungere grandi cose. Oltre allo sport, è anche fondamentale per avere successo in altri settori della vita.

La partecipazione agli sport nelle prime fasi della vita dà un senso di disciplina permanente per i bambini. Gli allenatori, in particolare, svolgono un ruolo importante nell’instillare la disciplina nei giovani atleti. Gli allenatori dovrebbero essere consapevoli di questa responsabilità e mostrare al proprio atleta i benefici che possono ottenere dall’essere disciplinati.

Influenza dell’allenatore

Durante l’allenamento, un allenatore è in grado di dimostrare il valore della concentrazione continua, della gratificazione ritardata e dello sforzo intenso anche quando è difficile. In competizione, lo studente può vedere in tempo reale i risultati positivi delle istruzioni dell’allenatore. Nel suo libro “The Art of Empowering Children”, l’allenatore e insegnante John Graybeal nota che questo effetto è ancora più forte se l’allenatore discute direttamente della disciplina oltre alla lezione oggettiva dello sport stesso.

Risposta

A differenza di molte altre attività per i giovani, lo sport può fornire un feedback immediato sull’efficacia di una scelta. Un atleta giovane che si esercita invece di giocare ai videogiochi migliorerà più velocemente di chi prende la decisione opposta. Questo vale anche per lo studio e il rendimento scolastico, il divario tra tempo di decisione e pagella è spesso troppo lungo per un bambino per stabilire una connessione significativa. Al contrario, un duro lavoro di martedì può significare segnare più punti il ​​venerdì sera.

Obiettivi nel contesto

La disciplina è uno degli strumenti più efficaci che le persone possono utilizzare per raggiungere i propri obiettivi. Lo sport offre una vivida dimostrazione di come applicare la volontà e la disciplina durante la pratica può aiutare un atleta a raggiungere i suoi obiettivi in ​​gara. Graybeal nota che “insegnare per transfert” è un prezioso strumento di insegnamento. In questo caso, gli studenti che vedono i ruoli della disciplina nel raggiungimento dei loro obiettivi atletici hanno maggiori probabilità di applicare la disciplina ad altri obiettivi.

Motivazione rilevante

Un problema con le prestazioni dei bambini a scuola o nelle faccende è la semplice motivazione. È difficile lavorare sulla pulizia di una stanza o studiare per un test con disciplina quando un bambino non può vedere il beneficio immediato del lavoro. Lo sport, sempre a causa delle forti e spesso immediate ricompense, insegna il valore della disciplina.

Ecco alcuni di questi vantaggi della disciplina sportiva:

Imparano il valore del duro lavoro.

La disciplina insegna il valore del duro lavoro. Come per la maggior parte delle cose, non ci sono scorciatoie. Qualsiasi atleta, indipendentemente dal proprio livello, deve lavorare sodo per migliorare e raggiungere il proprio pieno potenziale. Se Nastia Liukin non avesse la disciplina per dedicare il suo tempo e i suoi sforzi alla padronanza della ginnastica, non avremmo mai sentito parlare di lei.

Il duro lavoro può spesso essere prezioso quanto il talento atletico “naturale”. Fai sapere al tuo atleta che il talento senza duro lavoro non è abbastanza per avere successo.

Imparano a sacrificare alcune cose.

Disciplina spesso significa ridurre alcune cose (tempo TV, videogiochi) che si frappongono alla concentrazione totale sullo sport che amano. Prova a creare un “sistema di ricompensa” quando il tuo atleta raggiunge qualcosa in modo che non si sentano troppo repressi. All’inizio potrebbe essere difficile per un giovane atleta farcela ma, con la giusta guida, possono vedere che questi sacrifici sono necessari e attesi da loro.

Imparano a gestire le perdite.

Ogni atleta subisce perdite diverse volte nella propria carriera. È importante ricordare al tuo atleta di disciplinarsi non soffermandosi sulla perdita, ma invece imparando da essa per migliorare le prestazioni la prossima volta. Dopotutto, le perdite sono solo battute d’arresto temporanee.

Imparano come stabilire e raggiungere gli obiettivi.

Gli atleti di successo sanno stabilire obiettivi sia a breve che a lungo termine. La disciplina insegna a un bambino come stabilire obiettivi (imparare una nuova abilità? Migliorare le tecniche?) E focalizzare i propri sforzi nel raggiungimento di questi. Le capacità atletiche di definizione degli obiettivi acquisite da un bambino possono essere applicate in altre aree della sua vita.

Imparano il valore della pratica e della preparazione.

Avere autodisciplina rende più facile per un bambino riconoscere l’importanza della pratica e della preparazione nel raggiungimento degli obiettivi (come individuo o squadra). Fai in modo di sottolineare regolarmente l’importanza di queste due cose.

Chiedi a qualsiasi atleta di successo la chiave del suo successo e probabilmente menzioneranno la disciplina. Giustamente

Ecco alcuni suggerimenti per gli allenatori che possono aiutare a infondere disciplina nei giovani atleti:

Sii attento al tempo.

Gli allenatori dovrebbero arrivare presto durante le sessioni per salutare e preparare il loro atleta. Se un bambino vede che essere puntuali è una priorità per il proprio allenatore, sarà più probabile che facciano lo stesso. Avere un programma scritto e consegnarne una copia all’atleta e ai suoi genitori. La formazione dovrebbe anche terminare in tempo, in modo che i genitori non debbano aspettare per lunghi periodi.

Essere preparato.

Gli allenatori dovrebbero anche essere ben preparati per evitare eventuali problemi che potrebbero sorgere durante gli allenamenti o le competizioni. Ogni sessione dovrebbe avere obiettivi concreti per garantire che tutto sia organizzato.

Comunica chiaramente i tuoi obiettivi.

È importante che gli allenatori comunichino chiaramente i propri obiettivi, regole e aspettative al proprio atleta. È inoltre necessario fornire regolarmente feedback per aiutare l’atleta a migliorare le proprie capacità.

Imposta le regole e seguile.

Come allenatore, devi stabilire le regole per il tuo atleta. Assicurati che queste regole siano realistiche e vantaggiose a lungo termine. Che si tratti di arrivare in tempo o di evitare cibi non salutari, prendere l’iniziativa per dare buoni esempi e incoraggiarli a seguire l’esempio.