Miriam Jahier

Nasce a: Torino
Lavora a: Torino

PERCORSO DI FORMAZIONE

Facoltà di studio:

  • Università degli studi di Padova

Titoli di Studio:

  • Laurea Magistrale in Psicologia

Specializzazioni:

  • Master in Psicologia dello Sport – Bionenergetica –
  • Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Alderian

 

CARRIERA PROFESSIONALE

Sport Praticati:
Calcio, Volley

Esperienze Lavorative:

Psicologa e Psicogeriatra presso Strutture convenzionate di Torino e Provincia per 17 anni , Psicologa e Psicologa dello Sport – da 20 anni – consulente presso Società sportive e Federazioni , seguo atleti di diverse discipline tennis,golf, dressage,scherma, nuoto, tiro con l’arco Conferenze e Formazione staff tecnici e management sportivo sulla figura dello psicologo dello sport , comunicazione, leadership, team building, assertività, emozioni, rinforzi, motivazione, coesione del team, performance, flow, stress, ansia

Attuale impiego:

Psicologa e Psicologa dello Sport, Psicoterapeuta libero professionista

Eventuali competizioni o studi di ricerca a cui hai preso parte:

  • Convegni Nazionali con relazioni dal 2004 a oggi
  • Tecniche di miglioramento della performance sportiva e lavorativa

 

DOMANDE PERSONALI

Quali sono o quali sono stati i tuoi mentori?

Padre, insegnante di ginnastica alle medie che giocava a basket, direttore della scuola di specializzazione

Quali testi di studio consigli?

  • Martens /Bump Psicologia dello Sport –Manuale per gli allenatori –collana scienza e sport / BORLA
  • Bruna ROSSI Processi mentali e sport – Scuola e Sport
  • Richard BUTLER Psicologia e attività sportiva – Guida pratica per migliorare la prestazione – Il pensiero Scientifico Editore
  • Basmajan Il Biofeedback – Aspetti teorici ed applicazioni pratiche
  • Giusti/Montanaro/Iannazzo Psicoterapie Integrate Masson (seconda Edizione)

Quali sono le tue fonti di aggiornamento?

  • Congressi
  • SipSIS
  • letteratura
  • Internazionale
  • confronto tra colleghi
  • eventi vari scientifici e sportivi
  • Riviste scientifiche

Cosa pensi delle Scienze Motorie oggi e cosa pensi dovrebbero essere in futuro?

Oggi le Scienze Motorie si occupano dello studio delle attività fisiche e dello sport mettendo in relazione teorica aspetti inerenti la medicina , la psicologia, la fisiologia ,  la didattica ma nella pratica l’uomo viene ancora considerato poco per i suoi aspetti mentali che lo caratterizzano

 

Altri Articoli

Gli ultimi articoli nel mondo delle Scienze Motorie
valutazione somatotipo Somatotipo: valutazione e maturità biologica

La componente mesomorfica è connessa alle esigenze di sportivi ai quali viene richiesta un elevata forza muscolare (Gualdi et al.1993; Rakovic et al. 2015), mentre l’ectomorfia è ... ...

approccio chinesiologico alla postura Approccio chinesiologico alla postura

La postura è la parte visibile di una serie di adattamenti ed interni all’organismo che si riassumono come la posizione istantanea del corpo nello spazio e la relazione spaziale tr... ...

chinesiologia del cammino Chinesiologia del cammino

Troppo spesso si percepisce gli approcci al cammino come qualcosa di lontano dalla motricità dell’essere umano, di eccessivamente meccanico. Allo stesso tempo invece, è raro t... ...

plicometria e composizione corporea Plicometria ed equazioni per valutare la composizione corporea

La prima parte di una valutazione antropometrica riguarda sicuramente quelle che sono le misure come la statura, la statura da seduto e l’altezza del tronco. La seconda consiste... ...

moxibustione atleta Moxibustione nell’atleta: sostenere l’energia vitale nello sportivo

Che cosa implica fare sport? Soprattutto quando e in maniera agonistica, quando impegna le riserve energetiche e psico-fisiche della persona? Che ruolo ha la moxibustione nell’a... ...

Salvatore Buzzelli e Carmelo Bosco La mia collaborazione con il Prof. Carmelo Bosco

La mia collaborazione con il Prof. Carmelo Bosco. Un ricordo indelebile di un grande uomo ed un periodo fantastico dal punto di vista professionale.

...