Miriam Jahier

Miriam Jahier è psicologa e psicogeriatra presso strutture convenzionate e consulente presso società sportive e federazioni.

Nasce a: Torino
Lavora a: Torino

PERCORSO DI FORMAZIONE

Facoltà di studio:
Università degli studi di Padova

Titoli di Studio:
Laurea Magistrale in Psicologia

Specializzazioni:

  • Master in Psicologia dello Sport – Bionenergetica –
  • Scuola di specializzazione in Psicoterapia Alderian

 

CARRIERA PROFESSIONALE

Sport Praticati:
Calcio, volley

Esperienze Lavorative:
Psicologa, psicologa dello sport e psicogeriatra presso strutture convenzionate di Torino e provincia. Consulente presso società sportive e federazioni, seguo atleti di diverse discipline come tennis, golf, dressage, scherma, nuoto, tiro con l’arco. Conferenze e formazione staff tecnici e management sportivo sulla figura dello psicologo dello sport, comunicazione, leadership, team building, assertività, emozioni, rinforzi, motivazione, coesione del team, performance, flow, stress, ansia.

Attuale impiego:
Psicologa e psicologa dello sport, psicoterapeuta libera professionista

Eventuali competizioni o studi di ricerca a cui hai preso parte:

  • Convegni nazionali con relazioni dal 2004 a oggi
  • Tecniche di miglioramento della performance sportiva e lavorativa

 

DOMANDE PERSONALI

Giacomo Catalani:
“Quali sono o quali sono stati i tuoi mentori?”

Miriam Jahier:
“Mio padre, l’insegnante di ginnastica alle medie che giocava a basket e il direttore della scuola di specializzazione”

Giacomo Catalani:
“Quali testi di studio consigli?”

Miriam Jahier:

  • Martens /Bump “Psicologia dello Sport –Manuale per gli allenatori” collana scienza e sport / Borla
  • Bruna Rossi “Processi mentali e sport” Scuola e Sport
  • Richard Butler “Psicologia e attività sportiva – Guida pratica per migliorare la prestazione” Il pensiero Scientifico Editore
  • Basmajan “Il Biofeedback – Aspetti teorici ed applicazioni pratiche”
  • Giusti/Montanaro/Iannazzo “Psicoterapie Integrate Masson (seconda Edizione)”

Giacomo Catalani:
“Quali sono le tue fonti di aggiornamento?”

Miriam Jahier:

  • congressi
  • SipSIS
  • letteratura internazionale
  • confronto tra colleghi
  • eventi vari scientifici e sportivi
  • riviste scientifiche

Giacomo Catalani:
“Cosa pensi delle Scienze Motorie oggi e cosa pensi dovrebbero essere in futuro?”

Miriam Jahier:
“Oggi le Scienze Motorie si occupano dello studio delle attività fisiche e dello sport mettendo in relazione teorica aspetti inerenti la medicina, la psicologia, la fisiologia,  la didattica. Ma nella pratica l’uomo viene ancora considerato poco per i suoi aspetti mentali che lo caratterizzano.”

Sito Professionale Miriam Jahier

 

Altri Articoli

Gli ultimi articoli nel mondo delle Scienze Motorie
La teoria yin-yang
Nell’approccio alla metodica della coppettazione non è possibile non incontrarsi con la teoria yin-yang. Essa rappresenta il principio primo e ultimo di tutte... Read more » ...
Differenze tra allenamenti con alti e bassi carichi
Sebbene gli allenamenti con alti e bassi carichi, quando modulati nelle velocità esecutive per favorire l’occlusione vascolare, producano uguali o similari adattamenti ipertrofici,... Read more » ...
velocity-based training Velocity-based training
L’allenamento di forza e potenza è fondamentale per lo sviluppo della performance in ogni disciplina, compreso il calcio, in cui sono richiesti gesti... Read more » ...
Le proteine contrattili
Il muscolo scheletrico, sottoposto al controllo volontario che troviamo classificato come facente parte dell’apparato locomotore, è costituito da una serie di unità dette... Read more » ...
sistema somatosensoriale Sistema somatosensoriale
Il sistema somatosensoriale trasporta input sensoriali quali: pressione, temperatura, dolore e postura. Esso si suddivide in esterocettivo, propriocettivo ed enterocettivo. Il sistema esterocettivo... Read more » ...
Valutazione del somatotipo
La valutazione del somatotipo è una tecnica che trova le sue radici in antiche e suggestive ideologie, riconducibili alle teorie tipologiche della personalità... Read more » ...