Laura Moscatelli

Nasce a: Roma
Lavora a: Roma

PERCORSO DI FORMAZIONE

Facoltà di studio:
Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Titoli di Studio:
Laurea triennale in Scienze Motorie

Specializzazioni:

  • Laurea specialistica in Scienze e Tecniche degli Sport
  • Trainer matwork metodo pilates accademia power pilates
  • Master di 4° livello in personal trainer basi scientifiche e metodologiche presso università  di Tor Vergata e Federazione italiana pesistica ( FIPE)

Eventuali altre esperienze:
Tirocinio di 1 anno presso scuole primarie come insegnante di educazione fisica.


CARRIERA PROFESSIONALE

Sport Praticati:
Atleta di ginnastica artistica di livello agonistico presso società primavera Libertas di Roma.

Esperienze Lavorative:

  • insegnante di ginnastica artistica in diverse società  sportive
  • insegnante di fitness musicale
  • trainer di walking programm, step, gag, allenamento funzionale, kettlebell, trx sospension, allenamenti in vibrazione su pedana vibrante power plate.
  • Collaborazione con palestra italiana fitness Roma.
  • Collaborazione studio osteopatia Truglia’s Center Roma.

Attuale impiego:
Titolare di LineaMovimento  studio di personal training

Eventuali competizioni o studi di ricerca a cui hai preso parte:
Dottorato di ricerca come assistente del professore Mario Esposito presso l’Università di Medicina e Chirurgia di Tor Vergata della facoltà di Scienze Motorie.

DOMANDE PERSONALI

Laura Moscatelli, quali sono o quali sono stati i tuoi mentori?
Nello specifico sono ancora alla ricerca…

Quali testi di studio consigli?
Sicuramente “Weinech metodologia di allenamento”, “Lavoro di forza” del Prof. Bosco, “Catene mio fasciato” di Meyers.

Quali sono le tue fonti di aggiornamento?
Corsi FIPE,  Elav (in passato quando ero in Virgin), ATS

Cosa pensi delle Scienze Motorie oggi e cosa pensi dovrebbero essere in futuro?
Oggi le scienze motorie sono una grandissima opportunità, soprattutto  per chi sa aggiornarsi continuamente con le domande giuste, per chi sa cambiare e crescere esponenzialmente e capire le esigenze  sempre nuove delle persone per cui si “lavora” e per chi fa del suo lavoro una passione ed una voglia di crescere continua.

Nel futuro il valore aggiunto è riconoscerle come una formula preventiva ed essenziale nella vita di tutto per un mantenimento di uno stato di salute ottimale.

Altri Articoli

Gli ultimi articoli nel mondo delle Scienze Motorie
sovrallenamento Sovrallenamento: cause ed effetti
Definizione della sindrome da sovrallenamento La sindrome da sovrallenamento, abbreviata anche con la sigla “OTS” (overtraining syndrome) è una risposta “maladattativa” dell’organismo a... Read more » ...
Rigidità articolare dell’anca
L’anca è l’articolazione tramite quale l’arto inferiore si congiunge al cingolo pelvico o bacino. È detta anche articolazione coxo-femorale poiché la testa del... Read more » ...
metodo emom Strategia di allenamento al femminile: metodo Emom
La sigla Emom in inglese significa “every minute on the minute”, tradotto “ogni minuto al minuto”. Questa strategia di allenamento si presenta come... Read more » ...
forza settore giovanile calcistico La forza nel settore giovanile calcistico
Allenare la forza nei giovani atleti? I dibattiti al riguardo, nel corso degli ultimi anni, sono stati molto frequenti. È bene propendere per... Read more » ...
Scoliosi e respirazione diaframmatica
La scoliosi è una curva tridimensionale anomala del rachide caratterizzata da un movimento di torsione vertebrale e una riduzione delle curve sagittali. È... Read more » ...
biomeccanica bluff Il grande bluff della Biomeccanica – Parte 2
In un precedente articolo abbiamo esaminato gli errori concettuali che portano ad usare in maniera errata il termine Biomeccanica. In questo articolo analizziamo... Read more » ...