Guido Porcellini

Giacomo Catalani:
“Quale è stato il tuo percorso?”

Guido Porcellini:

“Il mio percorso è iniziato fin da giovanissimo perchè ho sempre fatto sport quindi questo aspetto di me mi ha sempre condizionato e quindi ho portato la mia attitudine alla allo sport e alla vita sana in tutti gli ambiti. Ho deciso di fare medicina, questo è stata la mia volontà da sempre infatti fin da piccolo dicevo che avrei fatto il dottore, quindi per me è sempre stato una mission. Mentre i miei coetanei avevano il problema di cosa fare e dove andare per me il problema non c’è mai stato.

Ancora prima di laurearmi conobbi il compianto Roberto Dall’Aglio, neuroendocrinologo di Parma, per me un genio assoluto della medicina, che aveva bisogno di aiuto per il suo ambulatorio in ambito di ozono terapia e lì, nonostante facessi la medicina tradizionale all’università, ho conosciuto l’altro lato della medicina. È stata un’esperienza incredibile è che mi ha fatto rivalutare tutto quello che mi veniva detto all’interno della scuola di medicina dell’università di Siena con addirittura il primo incontro con il rolfing, quindi gli osteopati “talebani” dell’epoca.

Una volta uscita da lì l’oncologia è stata la grande passione. Il confronto con il malato oncologico è unico, chi ha paura di morire, chi soffre davvero di una malattia grave non ha filtri e questo ti insegna un rapporto e una comunicazione di un’intensità unica che arricchisce in maniera incredibile.

Dall’aglio seguiva tantissimi atleti perché lui era un esperto mondiale nel recupero dello stress dell’atleta quindi quegli atleti che si trovavano in condizioni di over training. Da lì ho cominciato anche a lavorare in ambito sportivo.”

Altri Articoli

Gli ultimi articoli nel mondo delle Scienze Motorie
chinesiologia della caviglia Chinesiologia e funzionalità della caviglia

La caviglia è un segmento del corpo che interviene in tantissimi movimenti della vita quotidiana e sportiva. Una articolazione molto particolare, perché da un punto di vista anatomi... ...

Camminare veloce in gravidanza Camminata veloce in gravidanza pro e contro

Le tre scuse più utilizzate dalle gestanti per rimanere sedentarie sono mancanza di tempo, fatica, mancanza di energie e disconfort fisico.

...
Chinesiologia e sistema muscolare Sistema muscolare e chinesiologia

Il sistema muscolare è un effettore, uno strumento attraverso il quale riusciamo a muovere le nostre articolazioni e le nostre ossa. Riusciamo a produrre movimento che viene studiato... ...

CELIACHIA Celiachia: cause e rimedi

La Celiachia non è considerata una vera e propria malattia, è più una sindrome ormai nota da molti anni. In questi ultimi anni il numero di persone affetti da celiachia sono aument... ...

principi base esercizio funzionale.pg Principi base della programmazione dell’Esercizio Funzionale

L’allenamento è un processo complesso che fonde scienza, arte, esperienza, buon senso, capacità di adattamento, inventiva, logica ma soprattutto conoscenza del corpo umano e dei p... ...

motivazione allo sport durante la pandemia Motivazione allo sport durante la pandemia

La motivazione è uno stato interno che attiva dirige e mantiene nel tempo il comportamento di un individuo, finalizzato a realizzare un determinato scopo in relazione a condizioni di... ...