FORMAZIONE:
Alfredo Stecchi è laureato in Scienze Motorie all’Università di Tor Vergata con Master di 2° livello in “Metodologia dell’allenamento”

PERCORSO:
Alfredo Stecchi Ph.D è Docente presso l’Università di Tor Vergata nel corso di laurea in Scienze Motorie. E’ un super professionista che attualmente lavora negli sport motoristici ed ha un lungo passato di grandi successi. Ha avuto una significativa esperienza in NBA con i Chicago Bulls di Michael Jordan e Phil Jackson ed è autore di 9 libri alcuni in vetta nelle classifiche editoriali di settore.

Alfredo Stecchi ha s volto agonisticamente diversi sport come il tennis, il calcio e la corsa facendo quindi i conti soprattutto con la fatica che sarà il tema principale della sua carriera professionale. Ha cominciato il percorso di studi ottenendo il diploma di ISEF dove già iniziava a occuparsi specialmente di basket.

L’incontro con il professor Carmelo Bosco, il più grande fisiologo dello sport, è stato determinante nel suo percorso perché iniziando a collaborare con lui in maniera continuativa è arrivata, nel 1997, l’occasione di andare a Chicago dove c’era una delle squadre più importanti di sempre, i Chicago Bulls di Michael Jordan, e uno dei training center più importanti del mondo.

Grazie a questa straordinaria esperienza e al rapporto molto stretto con il professor Bosco per alcuni anni Alfredo si è occupato soprattutto di basket, mentre continuava a formarsi ottenendo la laurea in Scienze Motorie Prima e poi svolgendo un master in Scienza dello Sport.

Negli anni seguenti ha iniziato a lavorare con alcuni piloti di motocross e motard e in breve tempo ha deciso di concentrare le sue attenzioni su questo settore in particolare, fino a fondare il Centro Nazionale di Preparatori Piloti a Roma che sta gestendo in prima persona da qualche anno.

 

Dal Libro Scienze Motorie:
“La vera svolta si realizza quando prendiamo consapevolezza di noi stessi e del nostro valore intuendo quanto possa essere piacevole conservare questa preziosità. La consapevolezza è la chiave per tramutare l’impegno fisico e l’attenzione all’alimentazione in un discorso di piacere e conoscenza superandone l’aspetto faticoso o costrittivo…”

  • Ad
  • Ad