Lo Slancio si compone di due momenti, il primo momento è la girata, quando il bilanciere dalla posizione a terra viene portato fino alle spalle. L’atleta può avere un pò di tempo di recupero prima di procedere alla seconda fase dell’esercizio che è la spinta in cui con un piccolissimo piegamento sulle gambe va a caricarsi per poter portare il bilanciere sopra la testa, applicando poi un movimento che può essere di sforbiciata sul piano antero-posteriore o una divaricata sul piano frontale.
Le due tecniche di spinta dipendono dalle caratteristiche antropometriche o dalle caratteristiche di forza dell’atleta. Con una spinta sul piano sagittale l’atleta può abbassarsi maggiormente sotto al bilanciere, mentre in una spinta con divaricata sul piano frontale, ha molto meno possibilità di scendere sotto il carico perché sarebbe molto più difficile recuperare la posizione. Il carico dello slancio è sempre superiore per un atleta rispetto allo strappo., perché il tragitto che il bilanciere percorre è minore e quindi la forza dell’atleta può essere applicata per un tempo maggiore.

Il sollevatore iraniano Hossein Reza Zadeh, nella categoria oltre 105kg di peso,  durante le Olimpiadi di Atene del 2004, ha stabilito il record mondiale maschile di sollevamento pesi nello slancio con 263,5 kg.
Il record mondiale femminile di sollevamento pesi nello slancio è di 187,0 kg ed è detenuto dalla sudcoreana Jang Mi-Ran. Record stabilito ai Campionati Mondiali di Sollevamento Pesi tenutisi in Corea del Sud nel 2009.

Carlo Varalda, Ph.D, Dott. in Scienze Motorie, Allenatore, Docente e Direttore Sportivo Nazionale Federazione Italiana Pesistica, Docente presso lo IUSM di Roma, spiega con grande chiarezza le fasi e le caratteristiche dello Strappo nella pesistica. L’apprendimento di ogni specifica fase di tale gesto, è molto utile per essere integrata, in base alle caratteristiche atletiche e sport specifiche, nella preparazione fisica di ogni atleta.

 

Esegue gli esercizi: Fabio Failla
Atleta e tecnico di pesistica- Studente in Scienze Motorie
Componente Comitato Regionale FIPE Toscana

Guarda il TalkShow con Carlo Varalda e Giacomo Catalani: www.scienzemotorie.com

Iscriviti al Registro e sarai informato con tutti i prossimi aggiornamenti:
www.scienzemotorie.com/registro/