Scusate il ritardo! Come citava un vecchio film di Massimo Troisi.

Preso da mille impegni tra lavoro, studio, abstract per congressi, esami e docenze, solo dopo due settimane dalla chiusura del Congresso di Malmö 2015 riesco a sedermi con calma per scrivervi un report dell’evento.

Innanzitutto devo cominciare ringraziando tutti coloro che hanno seguito i video messaggi sul canale Facebook di Scienze Motorie, per me è stato un piacere rendervi partecipi di un evento che ogni anno offre una quantità di informazioni e spunti professionali di altissimo livello. La possibilità di confrontarsi con grandi ricercatori e poter essere a contatto con i nomi che si leggono sulle copertine dei libri o tra gli autori delle pubblicazioni è un’esperienza di grande valore che spinge sicuramente a migliorarsi sempre e ad aumentare la propria produzione scientifica.

Per capire meglio cosa sia l’European College of Sport Science e che numeri riesca a muovere ogni anno può essere molto utile prendere spunto dalla relazione del nuovo presidente dell’ECSS Prof. Tim Cable che è succeduto all’italiano Prof. Marco Narici.

Nella sua relazione, l’attuale presidente dell’ECSS si è presentato mettendo a conoscenza la sua provenienza e la sua affiliazione in qualità di membro della Aspire Academy del Quatar: una accademia il cui scopo è quello di identificare ed attrarre i più promettenti talenti sportivi attraverso delle procedure di reclutamento basate sull’evidenza scientifica e allenarli poi con le metodologie di allenamento sono le più avanzate.

European College of Sport Science-Malmö 2015

Dopo la presentazione di rito ha posto l’attenzione oltre che sulla mission dell’ECSS (articolo) anche sui numeri del Congresso di Malmö 2015.

  • 2343 partecipanti (il terzo più partecipato di sempre)
  • Oltre 20 nazioni rappresentate (la più rappresentata è stata il Giappone con 253 congressisti; l’Italia ne aveva 59)
  • Un totale di oltre 1500 abstract presentati (le aree di principale interesse scientifico sono state: la fisiologia, l’area di allenamento e test e quella del fitness e della salute).

In un breve passaggio il Prof. Cable ha anche accennato alla rivista scientifica European Journal of Sport Science che sta diventando sempre più un riferimento scientifico internazionale e mondiale per gli operatori del settore che si interessano di ricerca, soprattutto dopo essere stata inserita nel database di Medline raggiungendo per altro un Impact Factor di 1,550.

Le note conclusive sono poi state dedicate all’evento dell’anno prossimo che avrà luogo a Vienna dal 6 a 9 di Luglio, ATS e ScienzeMotorie.com faranno di tutto per essere presenti ancora una volta.

ecss

ECSS-congress

ecss-congress-malmo

ecss-congresso-malmo-2015

ecss-malmo

Dott. Luca Russo Ph.D.
Chinesiologo, Tecnico Ortopedico, Posturolgo