Aspetti Neuropsicologici e Senso percettivi.
di Armando Calligaris

Mi chiamo Armando Caligaris, sono l’autore del libro “Approccio psicocinetico al calcio”. Sono laureato in scienze motorie, e mi sono formato come psicomotricista nei corsi tenuti direttamente dal Prof. Le Boulch, padre della psicocinetica. Negli anni ho conseguito vari attestati tra i quali quello di preparatore atletico professionista FIGC e FIP. Sono docente di Teoria e metodologia nei corsi centrali e periferici di Coverciano. Attualmente sono responsabile dell’area motoria della Scuola calcio Genoa C.F.C. Il libro citato è stato scritto per proporre una metodologia diversa nell’approccio all’insegnamento e alla pratica del gioco del calcio. Si tratta di una metodologia nuova, con l’ambizione di essere innovativa dove il tutto è centrato non sul muscolo, non sul movimento ma sul soggetto che si muove. Quindi è concepito il calciatore non solo dal punto di vista prettamente fisiologico, ma anche da un punto di vista cognitivo e affettivo. Negli undici capitoli vengono toccati vari temi quali: gli aspetti pedagogici, la psicomotricità funzionale nelle scuole calcio, la valutazione funzionale da un punto di vista posturale, il controllo del movimento, la preparazione integrata anche per giocatori evoluti anche in base al ruolo (capitolo specifico sui portieri), l’alimentazione, la traumatologia e la psicologia dello sport. Un capitolo che riteniamo decisamente importante è quello che cerca di dare una base teorica esaustiva e una progressione didattica precisa sul concetto di coordinazione generale e applicata al calcio. La lettura di questo libro sarà utili a tutti coloro che impiegano il movimento come mezzo educativo essenziale: gli insegnanti di educazione fisica, i tecnici sportivi in generale, gli educatori e rieducatori della psicomotricità. Tuttavia, il libro nasce con una connotazione specifica rivolta a coloro che sono, o vorrebbero diventare, gli addetti ai lavori del mondo del calcio: allenatori, preparatori atletici, fisioterapisti, medici sociali, psicologi dello sport, dirigenti e responsabili tecnici.

Presentazione del Prof. Vittorio Ottonello, Presidente C.O.N.I.  LIGURIA:
“Nella letteratura specifica esistono evidenze scientifiche che trattano dell’avviamento del gioco del calcio, alcune secondo schemi prevalentemente tecnicistici, altre con connotazioni marcatamente pedagogiche. L’autore Armando Caligaris, facendo tesoro della sua pratica sportiva agonistica, dirigenziale e tecnica, del percorso di studi all’interno dell’Istituto Superiore di Educazione Fisica e da ulteriori approfondimenti accademici, ha saputo coniugare le varie componenti fondamentali dell’attività motorio-sportiva rivolgendole verso una ottimale propedeuticità al gioco del calcio in età giovanile senza mai perdere di vista l’obiettivo: la formazione integrata della personalità. Il volume “ Approccio psicocinetico al calcio” costituisce pertanto un utile strumento di conoscenza dei prerequisiti fondamentali, di carattere sia funzionale che relazionale, che presiedono l’acquisizione delle abilità calcistiche proponendo, tra l’altro, un interessante approccio metodologico che fa riferimento al pensiero del padre della Psicocinetica, Jean Le Boulch, privilegiando così l’aspetto educativo del movimento sull’addestramento meccanicistico.”

Presentazione di Michele Sbravati responsabile del Settore Giovanile Genoa C.F.C. :
“Avete in mano un Libro molto interessante , fatene buon uso ……. E’ interessante perche’ abbraccia argomenti ed obiettivi importanti , con i quali gli Istruttori di Settore Giovanile ” dovrebbero ” giornalmente avere a che fare. E’ interessante perche’ vi aiuta a capire che se un istruttore di calcio giovanile non abbina il miglioramento dei Requisiti Coordinativi all’aspetto tecnico difficilmente potra’ ottenere grandi miglioramenti dai propri allievi . E’ interessante perche’ vi aiuta a sensibilizzare l’aspetto della ricerca dell’Attenzione , indispensabile in tutti i processi di apprendimento di un giovane , ancor piu’ di un calciatore moderno in erba che non puo’ prescindere dal ” pensare veloce ” ancor prima di eseguire rapido. E’ interessante perche’ vi aiuta ad ottimizzare i tempi della vostra programmazione didattica giornaliera , oggi sempre piu’ ” ristretti ” dalle molteplici esigenze e dai numerosi impegni dei nostri ragazzi. E’ interessante perche’ interessante e’ il Prof. Armando Caligaris , uomo e professionista di grande Serieta’ e di altrettanta originalita’ . Mai scontato ne’ banale nelle sue proposte , da 3 stagioni e’ una delle colonne portanti nel processo di miglioramento dei Requisiti Psico Motori dei ragazzi del nostro Settore Giovanile. In queste pagine troverete forse alcuni concetti all’apparenza non semplicissimi ma che un’attenta e profonda analisi dei contenuti potra’ portarvi ad un sicuro arricchimento nel vostro percorso di aggiornamento e crescita di Istruttore moderno…….. fatene buon uso”.